Sabato, 29 aprile 2017 - ORE:00:40

I luoghi dove è ambientata la serie tv Twin Peaks

twin peaks

serie tv twin peaks

Il fatto che la serie tv Twin Peaks, la più importante degli ultimi venti anni prendesse il nome dalla città in cui è ambientata ci dà un’idea di quanto le coordinate spaziali, come quelle temporali, siano determinanti nel racconto.
La città, puramente inventata da David Lynch e Mark Frost, è al confine con il Canada ed è contenuta nella valle di due monti gemelli, White Tail Mountain e Blue Pine Mountain.
Molti ambienti, come strade o laghi, hanno nomi che, come del resto ogni dettaglio di questa produzione, restano impressi nella memoria grazie ai giochi di parole utilizzati dai creatori.

Come possiamo vedere dalla mappa disegnata dallo stesso Lynch, la città era divisa in due zone principali, ovvero quella residenziale e la parte bassa della città. Nella prima parte c’è casa di Laura, di Bobby , degli altri ragazzi e la scuola, mentre la parte bassa della città ospita la locanda di Nora, lo studio del dottor Jacobi e la stazione di polizia.
La parte che si incontra proseguendo per la Lucky Highway 21 è quella in cui, come si scopre proseguendo nella visione della serie, si inizia a confondere la dimensione reale con quella surreale. È in fatti nella zona dei boschi e delle montagne che Lynch e Frost hanno deciso di situare la Loggia Nera ed altri ambienti ambigui e terrificanti che hanno svolgono un ruolo quasi sempre rivelatore nella storia. Pensiamo, ad esempio, alla Caverna dei gufi (Owls Cave) e la Loggia Nera, situate entrambe nella foresta di Ghostwood.

Le chicche della serie tv Twin Peaks

Dopo questa infarinatura possiamo passare alle curiosità, attrattiva non indifferente per gli appassionati di cinema e televisione!
Una cosa che non tutti sanno è, ad esempio, che il ruolo di Maddy Ferguson è stato creato da David Lynch perché l’interpretazione di Sheryl Lee lo aveva entusiasmato e voleva che tornasse a tutti i costi nella serie.

Un’altra cosa interessante riguarda la sigla, che è stata composta da Angelo Badalamenti in soli venti minuti e chi l’ha già ascoltata sa l’effetto che quella melodia può avere. Moltissime delle canzoni che si possono ascoltare durante le scene ambientate alla Roadhouse o in altre location particolari sono state poi pubblicate dallo stesso regista.
L’attore che interpreta l’agente CooperKyle MacLachlan, e Lara Flynn Boyle avevano una relazione quando la serie era ancora in fase di riprese. Una volta cercarono di appartarsi e non si accorsero che nella stanza ci fosse Frank Silva, l’attore super improvvisato che interpretava Bob, e questo iniziò ad urlare come il suo personaggio, facendo spaventare a morte i due giovani attori.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 58 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.