Lunedi, 20 novembre 2017 - ORE:22:19

Lucca Film Festival – Conferenza Stampa di David Lynch

david lynch conferenza stampa

Conferenza Stampa di David Lynch

Smartwatch free

La conferenza stampa di David Lynch raccontata dal nostro autore

Si è tenuta stamattina alle ore 12 la conferenza stampa del maestro David Lynch per il Lucca Film Festival 2014. La sala allestita nel complesso di San Micheletto era gremita di giornalisti venuti da tutta Italia ma anche dall’estero. Il regista è stato prima introdotto dagli organizzatori dell’evento Marcello Bertocchini, direttore della fondazione cassa di risparmio di Lucca e Nicola Borrelli, presidente del Lucca Film Festival e ha ricevuto in seguito il benvenuto ufficiale della città dal sindaco Alessandro Tambellini.

David Lynch con pacatezza e gentilezza ha risposto a tutte le domande che gli sono state poste, sfoderando pure qualche battuta sagace. I temi su cui vertevano le domande sono stati principalmente tre: il suo rapporto con l’arte ed il cinema, la sua prima visita in Toscana e la meditazione trascendentale.

Sul primo punto l’artista ha dichiarato che è vero che i maggiori successi per lui sono legati al cinema, ma la sua vera passione è la pittura, nonostante l’amore che nutre pure la musica e la fotografia. Per qualsiasi lavoro per Lynch è necessario seguire un’idea ben chiara e presente nella nostra mente, restando i più fedeli possibile ad essa, in modo tale che si sviluppi in maniera naturale nella nostra arte. Oggigiorno questo non accade spesso a causa dell’eccessiva importanza che si da alla monetizzazione dei propri lavori che per essere più commerciali perdono di poesia e personalità. Questo è anche il motivo per cui guarda sempre meno film e ha smesso di seguire le grandi rassegne di cinema. Il maestro ha anche detto però che le occasioni si presentano sempre anche per chi non si piega al sistema, basta credere nelle proprie idee.

Lynch e l’amore per la bellezza italiana

Sul suo primo approccio con l’Italia e la Toscana ha ammesso di essere rimasto folgorato dalla bellezza che pervade ogni angolo del nostro paese. In particolar modo trova infinite forme di ispirazione per la sua arte dall’architettura e dai paesaggi, soprattutto colline e pianure. Lynch è rimasto poi piacevolmente colpito dalla cura per il dettaglio che caratterizza ogni produzione artistica italiana.

david

Per quanto riguarda infine la meditazione trascendentale ha dato un piccolo anticipo di quanto tratterà domani nella conferenza dedicata proprio a questo tema. L’artista ha ricordato quando da giovane sentì parlare per la prima volta di meditazione in riferimento al viaggio in India dei Beatles e di come la reputasse una sciocchezza. Cominciò a mutare pensiero quando sentì pronunciare queste parole “La felicità non è da ricercare all’esterno ma bensì dentro di noi”. Riflettendo su questa frase Lynch capì che ciò era vero ma doveva trovare una meditazione adatta a lui. Su consiglio della sorella si avvicinò dunque alla Meditazione Trascendentale che pratica ormai da 41 anni.

Questa disciplina permette a chi la segue di scoprire il tesoro celato dentro ognuno di noi: la nostra essenza, la nostra vera persona permettendoci di godere appieno dell’esistenza. Ha citato poi come esempio i benefici ottenuti da una scuola di San Francisco rinomata per essere la peggiore della città. Quando il preside riuscì a far praticare la meditazione a studenti ed insegnanti entrambi ne beneficiarono e dopo una anno la scuola era un luogo diverso. La David Lynch Foundation tramite la meditazione trascendentale ha già aiutato 300.000 studenti nel mondo perchè come ripete lo stesso David:

il nostro futuro sarà luminoso proprio grazie ad essa.

La conferenza si è chiusa alle 13 e 40 ed ora non resta che seguire il resto del festival per sapere se anche quest’anno sarà un successo e se pure il maestro Lynch resterà soddisfatto.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 45 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.