Sabato, 29 aprile 2017 - ORE:01:17

Capitan America: il primo vendicatore


Capitan America

Il piccolo e gracile Steve Rogers (Chris Evans) è un ragazzo di New York innamorato della libertà e dei valori democratici americani, tanto da tentare in ogni modo di arruolarsi nell’esercito statunitense, impegnato in Europa contro i nazisti, per difendere i suoi ideali. Ma viene sempre scartato ad ogni selezione perchè considerato troppo debole per la guerra. Fino al giorno in cui uno scienziato, il dottor Abraham Erskine (Stanley Tucci), sente per caso una conversazione tra Steve e il suo grande amico James “Bucky” Burns (Sebastian Stan), appena arruolatosi in prima divisione, dove Rogers difende con fervore gli stimoli che lo spingono a tentare di entrare nell’esercito al fronte.

Il dottore rimane colpito, al punto che, dopo l’ennesimo inutile tentativo di arruolarsi di Steve, lo scienziato gli propone di arruolarsi in una divisione speciale, dove vengono selezionati uomini per un nuovo esperimento. Rogers, durante l’addestramento, colpisce Peggy Carter (Halyey Atwell), una giovane e bella militare, e il colonnello Chester Philips (Tom Lee Jones) tanto per la sua gracilità quanto per il suo impegno e il suo coraggio e, con l’aiuto del dottor Erskine, viene scelto per l’esperimento del supersoldato.

La sera prima dell’esperimento il dottore rivela al Steve di essere uno scienziato tedesco rifugiatosi negli Stati Uniti, dopo essere stato costretto a sperimentare il siero (ancora incompleto) sul braccio destro di Hitler, il fanatico di miti nordici Johann Schmidt (Hugo Weaving), il quale ha sì acquistato capacità soprannaturali, ma rimanendo sfigurato in volto. L’esperimento funziona e il rachitico e piccolo Steve lascia il posto ad uno Steve alto e dal fisico incredibilmente muscoloso. Ma un infiltrato nazista spara al dottor Erskine scappando con l’unica parte del siero rimasta. Alla fine di un lungo inseguimento, Steve, scoprendo le sue nuove capacità, riesce a fermare il tedesco poco prima che divenisse irranggiungibile. Questi però nella colluttazione distrugge il siero, e decide di suicidarsi davanti agli occhi di un furente e stupito Steve. Rogers viene usato dal governo come icona rappresentativa di spot pubblicitari in tutti gli Stati Uniti e al fronte in Europa, col nome di Capitan America.

Giunto nell’accampamento del colonnello Philips, viene a scoprire che il battaglione dell’amico Bucky è stato catturato dalla divisione speciale di Schimdt, chiamata Hydra. Steve, con l’aiuto di Peggy e dell’inventore Howard Stark (Dominic Cooper), scappa dall’accampento per andare a slavare l’amico e il resto del battaglione. Prima di riuscire a portarlo in salvo scopre che Schimdt, soprannominato “Teschio Rosso“, ha scoperto una nuova arma di una potenza colossale ed intende utilizzarla contro i nemici americani, ma anche contro gli stessi tedeschi per governare il mondo, imbattoendosi poi proprio nel Teschio, che fugge dopo lo scontro col Capitano. Al suo ritorno all’accampamento, Steve decide mettere su una squadra (tra cui c’è anche Bucky) col compito di fermare Schimdt, distruggendo tutte le sue basi. Nel frattempo dopo che era scoppiata l’attrazione tra Steve e Peggy, un malinteso li allontana, rischiando di compromettere il loro rapporto. Tentando di catturare Zola (Toby Jones), scienziato alleato dell’Hydra, Bucky cade nel vuoto, facendo presumere la sua morte. In preda al dolore e con la voglia di vendicarsi, Steve attacca l’ultima base dell’Hydra, trovando il Teschio pronto a salire su un aereo con lo scopo di lanciare bombe gigantesce sulle principali città statunitensi.

Steve riesce a salire sull’aereo e a sventare i piani del Teschio, che, dopo una lotta furiosa col Capitano, prende in mano il cubo fonte del potere delle sue armi speciali, scomparendo con esso. Steve, vista la quantità immane di potere ditruttivo ancora presente nell’aereo, decide di sacrificarsi e farlo esplodere con lui dentro sul Polo Nord, non prima di aver dato l’addio all’amata Peggy via radio.

Steve però non muore e rimane integro e congelato per anni, finchè lo S.H.I.E.L.D. , un’unità speciale per la pace mondiale, lo ritrova e lo riporta a New York. Rogers si sveglia nel 2011, sorpreso ma soprattutto triste per aver perso per sempre la donna amata. Ma questo è solo l’ultimo degli antipasti della saga Marvel, che culminerà nella riunione degli “eroi più potenti della Terra”, gli “Avengers”( o Vendicatori).



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 25 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.